Far From Earth

Chronicles From Zeta Reticuli


Leave a comment

Fire with fire

Non so esattamente cosa sia successo. Sarà perché ho dormito poco, e non troppo bene (sarà che dormire 5 ore a notte mi farà venire un attacco schizzoide? xD). Sarà il cambio di stagione e di temperature. O forse saranno i mille altri pensieri che ho per la testa (ok, un po’ quelli sono).

Però oggi in ufficio andavo a fuoco (quasi letteralmente), sempre in jeans e camicia a maniche corte, ma bruciavo. Niente febbre, niente malanni o virus vari (sono ancora resistente, eh), avevo solo un caldo assurdo. Di solito mi capita con i cambi di stagione, il mio metabolismo si regola sulle temperatura (o più correttamente il ritmo circadiano si tara sulla durata della fase diurna di illuminazione) e passo dal sopportare “quasi” decentemente il caldo estivo a generare calore manco fossi una stufa termoelettrica.

Poi vabbhè, ci sono anche altre cavolate che mi scorrazzano liberamente in testa bacando il poco spazio ancora sano che trovano, ma quelle sono altre questioni, anche se hanno alzato il livello dei miei pensieri.

Se non viene al più presto un po’ di fresco (e mi accontento -_-“) mi sa che prendo fuoco veramente.

Advertisements


Leave a comment

Dolce Dormire

Comunque andare a dormire a quest’ora, quando sai che dovrai alzarti alle 5 e mezza, è uno sbatta assurdo. Solo perché poi domani devo andare a Malpensa alle 8 a prendere il volo per la Germania per andare a “visitare” un sito produttivo e “imparare” alcuni passaggi del processo di realizzazione di un prodotto. Potevo partire giovedì e tornare venerdì, ad orari più decenti (non troppissimo eh), ma significava perdere la lazione di russo, e non è proprio il caso visto che ne mancano solo tre e tra le più importanti xD

Comunque chiaramente io vado a dormire stra-tardi, altrimenti che gusto c’è a viaggiare in stato non-comatoso?