Far From Earth

Chronicles From Zeta Reticuli


Leave a comment

Sleep

La fortuna di chi vive a caso è poi anche il poter vedere dove le onde ci portano, sedersi ed aspettare che nulla arrivi, osservare il mondo sgretolarsi per poi ricomporsi in altre forme, e rimanere sempre fuori, con l’infinita libertà.

La cecità è un mio limite, ma in qualche modo sarà rimossa, perché in fondo, c’è la vita davanti a se.

Advertisements


5 Comments

Follia

Tralasciamo che la mia connessione sta facendo la ballerina più della pavlova, e da capo d’anno sono riuscito a collegarmi due volte, e pure a tempo … nemmeno fossi in prigione xD

Cooomunque come al solito sono iper-incasinato, da quando ho iniziato il lavoro ho fatto ben 1 giorno di ferie (ed ho iniziato il 15 di dicembre -_-“), il lavoro è molto bello, molto dinamico e richiede molte energie, e mi da anche molte soddisfazioni. Per colpa della connessione ho lasciato in sospeso un po’ di letture sulla rete … giusto per dare una idea ho aperte 4 finestre di firefox, per un totale di 41 tabs … :D si, sono un po’ iperattivo in queste cose ;)

Capo d’anno è andato molto bene, davero molto molto bene, era da un po’ che non mi divertivo così, e che staccavo la mente dal resto sentendomi in pace. In realtà poi c’è stato un po’ di agrodolce, ma su di cose che ancora non posso cambiare, ainda.

Poi chiaramente c’è il resto, non vedo l’ora di riprendere la palestra, russo, kickboxing, hiphop e moderna, e dato che mi manca muovermi ho ripreso a correre per strada, la sera, a -5º :D e debbo dire che l’ho trovato fantastico come l’avevo lasciato tempo fa. Correre per strada quando c’è buio e freddo è proprio il mio sport ideale (dovete assolutamente provare, basta che superiate i primi dieci miunti in cui vi si staccano nell’ordine orecchie, pollici, le altre dita, naso, zigomi, piedi, polmoni xD).

Ora fuggo a riposare, sperando chela rete domani non mi abbandoni nuovamente, ma il fato mi dirà.

In compenso voi nel frettampo fatemi sapere come sono andate le feste ;)


5 Comments

Oggi

Oggi l’ultimo esame di CRI, quello con il 118. L’esame è diviso in due parti, una teorica di 50 domande in 50 minuti (al massimo 5 errori) ed una pratica con due scenari (verosimilmente uno medico ed uno traumatico) ed una eventuale tecnica da spiegare.

Le domande, se non faccio di fretta come mio solito, non dovrebbero essere un problema, la vedo un po’ più complicata con gli scenari xD Dimentico sempre qualche piccolezza (che a volte piccolezza proprio proprio non è -_-“), vedremo un po’ come va. L’esame inizia alle 19, la fine non è nota (e di solito dopo questa frase c’è la risata maligna degli esaminatori :D).

Ps: se passo l’esame una ciucca non ce la toglie nessuno :D


1 Comment

Random ma non troppo

Ma si, mi prendo il pomeriggio libero per scrivere almeno un post decente che è troppo tempo che non ne scrivo uno. Ovviamente rimanendo al lavoro.

Va-beh, poi tra le prime due righe e questa continuazione sono passate almeno due ore*, durante le quali ho fatto di tutto (se non sbaglio anche del lavoro, per alcuni minuti … credo xD). Non che voglia dare l’idea di un nullafacente al lavoro, è solo che sono molto rapido nelle mie mansioni :D Scherzi a parte (ma fino a che punto? O_o), sto cercando di cambiare un po’ la gestione del blog, per l’ennesima volta, nel senso che sto cercando di riunire un po’ di cose che gestisco separatamente, un po’ di flussi di informazioni, opinioni ed interessi che credo riuniti potrebbero dare di queste poche pagine elettroniche una parvenza di blog quasi-normale.

Che poi, quando si parla di me, la normalità è qualcosa di quanto più lontano si possa immaginare (e non lo dico solo io, ma anche le eprsone che mi conoscono, quindi ocio ;) ). Chiaramente il tutto si innesta anche sul tentativo di rimettere assieme tutte le pezze dei passati blog in uno solo, per avere un qualcosa di organico se mai ( … e quando mai? xD) mi venisse la voglia, o venisse insanamente (sottolineo l’insanamente) a voi, di rileggere quello che scrivevo nel lontanissimo passatissimo (parliamo del 2005, epoca pre-laurea … eoni fa insomma). Però è cosa buona e giusta, visto che wordpress come casa non mi dispiace affatto (anche se i post li formatta non proprio come vorrei, ma almeno non fa scempii gratuiti come i vecchi siti -_-” ), e visto che qualcosa di decente l’avevo anche scritto ogni tanto, quindi vorrei rendervi partecipi del mio genio mwhawaawhahawhawhahwaa … ah non era un piano malefico di dominazione del mondo … mmm … ok ok, fate finta che non sia successo nulla :D

Comunque resta che i post vecchi li importerò un po’ per volta, piano piano, sperando di avere ancora tutto nei vari backup dei blog passati, compresi i commenti (moltiiissimi xD) e tutto il resto. Voi aspettate fiduciosi e vedrete ;)

* alle due ore dovremmo anche aggiungere che il post è rimasto come draft per un quattro mesetti buoni prima di essere completato. Così, tanto per fare salotto eh xD


9 Comments

Wait

Ho avuto una settimana mezza piena, altrimenti avrei scritto prima, maaa … per il colloquio, mi sembra andato bene, uno dei tizi non mi è sembrato convintissimo, però dovrebbero farmi sapere di che morte morirò questa settimana, sperando nell’aiuto di Vishnu :D

Il colloquio era a Rolle, “solo” a 450km da casa … alle 13 … -_-” Diciamo che ho fatto il mio nuovo record di percorrenza con 900 km fatti in un giorno, e 12h di macchina xD Spero di non battere presto questo nuovo record :D Tra l’altro ho anche fatto i numeri in macchina, un distributore a gpl non lo si trova nemmeno a pagarlo in svizzera (non che se ne trovino molti di più in autostrada tra Milano ed Aosta … l’unico che ho trovato all’andata aveva pure esaurito il gpl xD). Il colloquio è stato abbastanza generico, come gli altri che avevo fatto mi hanno chiesto di parlare (per quasi due ora, in inglese :D) di me e di quello che ho fatto, spiegando le scelte e le motivazioni per il cambio di lavoro. Alla fin fine nulla di che, un colloquio molto simile a quelli già fatti in Italia, l’unica differenza è stata l’approccio un po’ più metodico e le domande più mirate rispetto al tipo di persona che cercano.

Ora non mi resta che aspettare un feedback da loro, sperando di essere preso :9

Per il resto, la settimana si sta pian piano riempiendo degli impegni, con la CRI continuano le lezioni, sabato ho anche fatto la notte (ho dormito ben 4 ore -_-” … e domenica ero in coma comissimo xD) ed anche kickboxing è rincominciato. Forse che forse inizio anche un corso di nuoto, anche perché prima o poi dovrò pur imparare a nuotare, sempre che riesca almeno a stare a galla :D E poi ci sono un sacco di altre cose che dovrei iniziare, ma tutto è un attimo in sospeso per vedere come va il colloquio, più che altro per capire cosa riuscirei a mantenere con gli orari e cosa dovrei spostare. Russo inizierà tra un paio di settimane, ma ballo per esempio devo ancora ancora a vedere quando inizi di preciso, e lo stesso vale per altra robetta che ho in sospeso. Prima mi fanno sapere il mio destino e meglio sarà :D


Leave a comment

Travelling

Il bello di tornare ogni tanto il Portogallo è di rivedere gli amici, fare tardi la sera a bere e festeggiare, uscire e mangiare i piatti che più ho apprezzato quando qui ci ho vissuto. La parte meno avvincente è che ci vado per lavoro, quindi mi devo alzare ogni mattina presto e macinarmi un pacco di chilometri (in tre giorni 400), mangio cose ipercaloriche ed ipercolesterolemiche (e vabbhé che ho il ferro basso, ma non ho decisamente bisogno di ingrassare), fa troppo caldo per i miei gusti e l’aria condizionata tenta di ammazzarmi ovunque, in hotel, in macchina, al lavoro.

Ma ne vale ogni volta la pena :)

E stasera è la volta del São João … e domani si va al lavoro -_-”