Far From Earth

Chronicles From Zeta Reticuli

Wait a moment … or maybe no

10 Comments


libero_107
Si potrà “trattenere il respiro” per un mese? Non so, aspettare è sempre stato il mio forte(anche perché se vivi nel nulla, non fare nulla, aspettare, non è altro che la tua vita). In passato, anche non troppo recente, sono “tornato a casa” più volte, ed un mese decisamente è un’inezia rispetto ad altre occasioni. Ma.
Come sempre c’è un ma, una contrappunto, una postilla.
So, e l’ho imparato a mie spese, come l’attesa (specialmente nel mio caso) sia deleteria, non tanto per se stessa, quanto per quello che si perde aspettando. Già, perché nell’attesa ci si perde il mondo, le sue evoluzioni, ciò che sono le esperienze. Non voglio dirvi che l’attesa è “il male”, da evitare o quanto meno da ridimensionare dall’usuale. Non posso che riconoscere come l’attesa, in svariati casi, sia una leva positiva della vita. Però è difficile stabilire dove l’attesa sia una leva piuttosto che un freno, anche perché di fatto siamo (ognuno a suo modo) prodotti del nostro passato, della nostra evoluzione. C’è il libero arbitrio, ma è difficile cadere lontano dalla pianta (non impossibile certo, come sempre). Non so se attenderò, cercherò di non perdermi in altro, nella infinita curiosità, nel nulla. Cercherò.

Advertisements

Author: Greg Icy Stark

Who am I ? Nothing but the shadow in your eyes, an unknown feeling, a chilly autumn wind.

10 thoughts on “Wait a moment … or maybe no

  1. ben tornato Icy seppur pensieroso… bacione

    • Sono talmente rari i momenti in cui “non penso” (rari ma leggeri e fugaci, direi quasi felici) che trovo ancora difficile scrivere post senza interrompermi o impiegare svariate ore. Ma tento di tornare.

  2. Attendo anche io, magari nei mesi prossimi potrò dire se è stata positiva o negativa. Bentornato e un bacio!!

  3. Epppure hai un passato così recente che potrei dire che il tuo passato è il tuo presente. Sulle attese non mi pronuncio, perché tutti noi abbiamo avuto (e ci saranno, e ci sono) momenti più o meno lunghi di attese, di aspettative, e non ti saprei dire se è giusto o meno rimanere in attesa anche perché non ho prestato fede a chi sostiene che “chi ha tempo, non aspetti tempo” (o una cosa così). Di tempo ne ho per fare tante altre scoperte, però la vita va vissuta e non rimanere in attesa troppo a lungo: è deleterio. Non essere spettatore di quanto avviene. E’ bello osservare ma va, credo, intervallato a momenti di “movimento”. Ecco, forse l’attesa serve solo a rinvigorirsi per tornare nella mischia quotidiana.
    Scusa per questo lungo commento che forse è anche fuori posto (o tema).

    • Helena non è affatto fuori tema e ha espresso il mio stesso pensiero ;o) icy come si dice da noi …. meuvass.. ;o) anche se capisco bene che per chi come te abituato ad aspettare gli eventi andargli incontro non è facile… cerca icy caro ..cerca… che chi cerca prima o poi trova ;o) abbraccio

      • Spero vivamente che chi cerca, in un qual futuro, prima o poi trovi. Per ora ho trovato voi, e di certo difficilmente mi sarebbe potuta andare meglio. Sto imparando, imparare a conoscere, è questo uno dei miei fini. C’è ancora molto da scoprire, e sono ancora curioso.

    • Hehehe, il mio passato non è poi così recente, anche perché il passato non si misura in anni ma in “abitudini” rispetto al presente (credo ;) ). La mia attesa è scomparsa in un battito di ciglia, anche perché oramai non c’era più molto. Su questo (in qualche modo) sto leggendo un bel libro, di cui un post prossimo futuro. E poi, i tuoi commenti sono sempre (SEMPRE) benvenuti e ricercati, come quelli dei blog che ancora seguo.

  4. l’importante, credo, è che l’attesa non sia vissuta in una sorta di astrazione dal resto del mondo. potrebbe essere anche un’attesa …”attenta”, no?

    • Già, una attesa “tesa”. Sono un po’ ancorato al mio passato (non poi così passato), ma non vi è più interesse che nel cambiare, nell’imparare e nel capire. Attendo, e un po’ intendo (o almeno cerco).

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s